Pasta mista corta integrale con dadini di zucca, pinoli, parmigiano e basilico: la ricetta per il ritorno dalle vacanze

Ricette
mangiare bene e in modo sano

Affrontiamo la vita di tutti i giorni mangiando bene e in modo sano

Carichi di bei ricordi delle vacanze appena passate siamo tornati a casa rilassati, ma con qualche leggero senso di colpa in più.

Tra una cena con gli amici e un pranzo in famiglia ci siamo appesantiti di qualche centinaio di grammi sguazzando felici tra fritturine e primi piatti abbondanti. Allora come possiamo rimetterci in forma e fare il carico di energie per ricominciare ad affrontare la vita di tutti i giorni?


La risposta è solo una: mangiare bene e in modo sano


Per questo motivo abbiamo pensato a una ricetta leggera, molto saporita e perfetta per il mese di settembre. La pasta mista corta integrale è la garanzia per un pasto salutare ed è buonissima sia calda che fredda perché mantiene molto bene la cottura.

Pinoli, parmigiano e basilico sono il condimento giusto con il quale preparare un pesto veloce e dare una carica di sapore al piatto.

E la zucca? È l’ingrediente che strizza l’occhio all’autunno e dà colore al piatto. In più, è un ortaggio davvero ricco di nutrienti e benefici per il nostro corpo: la sua polpa morbida dal sapore dolce ha pochissime calorie e non fa ingrassare. Al suo interno sono contenute le vitamine del gruppo A, B e C e betacarotene, l’antiossidante per eccellenza.

La zucca corre in aiuto anche a chi vuole combattere ansia e stress dovuti al rientro in città.
Grazie alla presenza di magnesio e triptofano, aiuta a rilassare i muscoli, cura l’insonnia e apporta benefici psicofisici immediati, stimolando la produzione di serotonina.

Ora passiamo alla preparazione del piatto!


Ingredienti per 4 persone


320 gr. di pasta mista corta integrale Antonio Amato
200 gr. di polpa di zucca
40 gr. di pinoli
40 gr. di parmigiano
10 foglie di basilico
q. b. di sale
q. b. di olio extravergine d’oliva Antonio Amato


Procedimento

Iniziamo con la preparazione della zucca. Tagliatela a dadini e fatela cuocere in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale a fiamma bassa. Aggiungete poca acqua e lasciate stufare per qualche minuto, finché i dadini non sono cotti.
Il pesto può essere preparato semplicemente al mortaio con i pinoli, il parmigiano, il basilico che avrete precedentemente lavato con acqua fredda e l’olio extravergine da aggiungere a filo. Se avete fretta potete scegliere anche un buon pesto già pronto!
Ora cuocete la pasta in acqua bollente e appena cotta scolatela e riponetela in una ciotola.
Aggiungete il pesto, amalgamate bene con la pasta e poi unite i dadini di zucca.
Per chi preferisce la variante calda, il piatto è già pronto, basterà solo una leggera spolverata di parmigiano per completarlo. Chi invece gradisce consumarlo freddo dovrà far riposare il tutto in frigorifero per almeno tre quarti d’ora.
Buon appetito con la nostra ricetta per il rientro dalle vacanze!

 

Scopri di più su questo prodotto nei Diari di Viaggio